Riforme: Veltroni, senza maggioritario dominano brame potere

Roma, 15 mag. (AdnKronos) – “Senza maggioritario e alternanza annegheremo, con un debito pubblico come il nostro, nei miasmi senza passione dominati soltanto dalle brame di potere dei più”. Lo ha detto Walter Veltroni intervenendo alla Camera ad un convegno su Roberto Ruffilli, politico Dc assassinato dalle Br, organizzato dai gruppi Pd.

“Aver accettato di smontare un sistema fondato sulla governabilità è stato un errore grave. I cittadini devono decidere, non i forni o i governi balneari. I cittadini devono decidere col loro voto, il governo deve governare e il Parlamento deve controllare. Invece al ceto politico piace che nessuno governi e nessuno controlli perciò non è mai stata fatta la riforma costituzionale, perché ogni volta qualcuno si è messo di traverso”, ha sottolineato Veltroni.

Consigliati