Pil: Fmi, rischi al ribasso, impegnati a proteggere crescita globale

Roma, 13 ott. (AdnKronos/dpa) – Agire rapidamente per proteggere la crescita economica globale e mitigare gli effetti delle lotte commerciali e delle incertezze geopolitiche. E’ l’impegno assicurato dal Fondo Monetario Internazionale in una dichiarazione al termine del meeting annuale a Bali, in Indonesia. “Nel complesso, i rischi sono sempre più al ribasso a causa delle accresciute tensioni commerciali e delle preoccupazioni geopolitiche, con condizioni finanziarie più rigide che interessano in particolare molti paesi emergenti e in via di sviluppo”, sottolinea il Fmi.

“Le tendenze politiche, i livelli storicamente elevati del debito e le crescenti vulnerabilità finanziarie potrebbero ulteriormente minare la fiducia e le prospettive di crescita”, avverte il Fmi. “Con il ridimensionamento dell’opportunità, agiremo prontamente per promuovere politiche e riforme volte a proteggere l’espansione, mitigare i rischi, ricostruire lo spazio delle politiche, migliorare la capacità di ripresa e aumentare le prospettive di crescita a medio termine a vantaggio di tutti”.

Consigliati