Palermo: irruzione in casa chef Giunta, ‘Sono terrorizzato’ (2)

(AdnKronos) – Nei mesi scorsi allo chef era stata revocata la protezione che gli era stata assegnata dopo una serie di minacce e intimidazioni. “Il Tribunale amministrativo della Regione Lazio con un’ordinanza estremamente chiara e lineare nella sua motivazione – dicono Maria Geraci e Gloria Orlando, legali di Natale Giunta – ha ritenuto di dover confermare la sospensione del provvedimento di revoca della tutela, accogliendo la nostra richiesta cautelare”.

“Però al di là di questo importante risultato – aggiunge Geraci – mi preme evidenziare che il programma di protezione oggi attuato non è più adeguato al caso concreto, poiché la pericolosità della situazione sembra essersi aggravata. Lo dimostrano gli ultimi fatti che hanno visto coinvolto il signor Giunta, il cui domicilio è stato di recente violato. Tutto ciò mi spinge, a questo punto ad agire verso un’altra direzione, nel senso che cercherò di sensibilizzare le istituzioni affinché elaborino un programma di tutele certamente più efficace”.

Consigliati