Pa: Cgia, abbiamo peggiore burocrazia d’Europa (2)

(AdnKronos) – “Purtroppo, i tempi e i costi della burocrazia -afferma il segretario della Cgia Renato Mason- sono diventati una patologia che caratterizza negativamente una larga parte del nostro paese. In particolar modo le imprese italiane, essendo prevalentemente di piccolissima dimensione, hanno bisogno di un servizio pubblico efficiente ed economicamente vantaggioso, in cui le decisioni vengano prese senza ritardi e il destinatario sia in grado di valutare con certezza la durata delle procedure”.

Altrettanto preoccupanti, prosegue la Cgia, sono i risultati che emergono dalla periodica indagine campionaria condotta da Eurobarometro (Commissione europea) sulla complessità delle procedure amministrative che incontrano gli imprenditori dei 28 paesi dell’Unione. L’Italia si trova al 4° posto di questa graduatoria, con l’84 per cento degli intervistati che dichiara che la cattiva burocrazia è un grosso problema. Solo la Grecia, la Romania e la Francia presentano una situazione peggiore della nostra, mentre il dato medio dell’Unione europea si attesta al 60 per cento.

Consigliati

AdnKronos

Al via saldo e stralcio cartelle

Al via saldo e stralcio cartelle

Roma, 7 gen. (AdnKronos) – Al via l’operazione ‘saldo e stralcio’ delle cartelle. Agenzia delle entrate -Riscossione, si legge in