Miteni: presenta domanda concordato, conferma impegno per bonifica da Pfas (2)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – Nonostante questo difficile contesto, si legge in una nota, “l’azionista ha deciso di sostenere ancora Miteni e di investire ulteriormente ma nell’evidente necessità di un concordato per poter attuare il nuovo piano industriale in un’ottica di rilancio e riconversione della produzione”.

Il nuovo piano, in via di definizione, punterà su prodotti innovativi con molecole anche non perfluorurate, in particolare in ambito farmaceutico, che richiedono tecnologie di eccellenza, un’alta qualificazione del personale e un rafforzamento delle collaborazioni con gli enti di ricerca italiani ed esteri che già da tempo lavorano con la struttura di ricerca di Miteni.

Per quanto riguarda la bonifica, la scelta degli azionisti e dall’azienda con questa decisione è chiara: “nessun disimpegno ma anzi un’accelerazione per arrivare a determinare gli oneri da inserire nel piano che dovrà essere valutato nei prossimi mesi del tribunale di Vicenza nell’ambito del procedimento di concordato e che dovrà decidere sulla sua applicabilità”.

Consigliati