Migranti: Conte, a Macron dirò che Italia non può essere lasciata sola

Roma, 14 giu. (AdnKronos) – “Vi garantisco che a Parigi, come fatto sino ad oggi, porterò la richiesta dell’Italia di un’ampia collaborazione e solidarietà a livello europeo sul tema immigrazione. È arrivato il momento di dare vita a una politica migratoria efficace, che veda il nostro Paese non più solo a gestire le emergenze che riguardano i tanti migranti che giungono sulle nostre coste”. Lo scrive su Facebook il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

“Ieri sera ho parlato a lungo al telefono con il Presidente francese Emmanuel Macron sulla situazione della nave Aquarius – spiega il premier ai suoi follower ribadendo quanto dichiarato stamani ai cronisti – Macron ha tenuto a chiarire subito che non sono sue le parole gravemente offensive nei confronti dell’Italia e degli italiani uscite nei giorni scorsi. Ho preso atto di queste sue parole e ho dunque confermato la mia volontà di incontrarlo domani per un pranzo di lavoro all’Eliseo”.

Consigliati

Sponsorizzato

La pubblicità su La Voce? PIù spendi più guadagni

La pubblicità su La Voce? Più spendi più guadagni

Lo sapevi che più pubblicità fai sul nostro quotidiano on line e sul nostro free press più guardagni? Da quest’anno, infatti, è stato approvato il cosiddetto Bonus Pubblicità che permette alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali di usufrire di un credito d’imposta in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa. L’ammontare del beneficio Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati e, addirittura, del 90% nel caso si tratti di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative.