Manovra: Conte, escludo modifiche significative

Roma, 12 ott. (AdnKronos) – La manovra “l’abbiamo elaborata, meditata e studiata in tanti mesi e incontri di lavoro”, è dunque “stata costituita in termini integrali”, “pensare di poter modificare qualcosa di significativo lo escluderei”. Lo afferma il premier Giuseppe Conte, rispondendo alle domande dei cronisti ad Addis Abeba.

“Valuteremo se arriveranno suggerimenti, ma ripeto – puntualizza – per noi è costruita in maniera ben articolata e meditata, escludo ci sia la necessità di intervenire”.

Consigliati

Sponsorizzato

La pubblicità su La Voce? PIù spendi più guadagni

La pubblicità su La Voce? Più spendi più guadagni

Lo sapevi che più pubblicità fai sul nostro quotidiano on line e sul nostro free press più guardagni? Da quest’anno, infatti, è stato approvato il cosiddetto Bonus Pubblicità che permette alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali di usufrire di un credito d’imposta in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa. L’ammontare del beneficio Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati e, addirittura, del 90% nel caso si tratti di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative.