Mafia: processo trattativa, pm Di Matteo non ottiene permesso e non è in aula

Palermo, 16 apr. (AdnKronos) – C’è un assente ‘eccellente’ all’ultima udienza del processo sulla trattativa tra Stato e mafia a Palermo. Si tratta del pm Nino Di Matteo, nel frattempo trasferito alla Direzione nazionale antimafia, che non ha ottenuto l’applicazione per l’udienza di oggi. Secondo quanto apprende l’Adnkronos, il magistrato dovrebbe invece essere presente al momento della sentenza, quando avrà il permesso speciale per partecipare, da magistrato ‘applicato’. All’udienza di oggi sono presenti solo l’ex Procuratore aggiunto Vittorio Teresi e il pm Roberto Tartaglia. Assente anche l’altro pm, Francesco Del Bene, anche lui alla Dna, e anche lui non ha ottenuto l’applicazione dell’ultima udienza del processo sulla trattativa tra Stato e mafia.

Consigliati