Mafia: Mancino, audizione Napolitano? Fece riflessioni profonde

Palermo, 16 apr. (AdnKronos) – “Non ho sentito l’audizione del Presidente emerito Giorgio Napolitano perché non eravamo stati ammessi all’udienza al Quirinale, ma ho letto i giornali sulle profondità delle riflessioni del Presidente…”. Così l’ex Presidente del Senato Nicola Mancino parlando, al bunker del carcere Pagliarelli di Palermo, dell’udienza che si tenne il 28 ottobre 2014 al Quirinale quando i pm sentirono l’allora Capo dello Stato Giorgio Napolitano come testimone.

Consigliati

Sponsorizzato

La pubblicità su La Voce? PIù spendi più guadagni

La pubblicità su La Voce? Più spendi più guadagni

Lo sapevi che più pubblicità fai sul nostro quotidiano on line e sul nostro free press più guardagni? Da quest’anno, infatti, è stato approvato il cosiddetto Bonus Pubblicità che permette alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali di usufrire di un credito d’imposta in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa. L’ammontare del beneficio Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati e, addirittura, del 90% nel caso si tratti di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative.