Lecco: carenze igieniche e lavoro nero, 45mila euro di multa a ristoratore

Milano, 13 ott. (AdnKronos) – Carenze igienico-sanitarie e due lavoratori in nero. Questi i motivi che hanno portato i carabinieri ad elevare sanzioni per oltre 45mila euro a carico del titolare di un ristorante del centro di Lecco. Il blitz, effettuato dai militari della locale compagnia, unitamente ai colleghi del Nas di Brescia e del nucleo ispettorato del lavoro, è scattato ieri.

Nel corso dei controlli, al ristoratore sono state contestate sanzioni per carenze igienico-sanitarie e per l’impiego di due lavoratori irregolari. In tutto sono state elevate sanzioni per 45mila euro, nonché l’eventuale sospensione dell’attività, in difetto del pagamento delle sanzioni.

Consigliati