Iperdì: Mise, firmato decreto per Cassa integrazione

Roma, 11 gen. (AdnKronos) – E’ stato firmato oggi il decreto di concessione del trattamento di Cassa integrazione per cessazione dell’attività per lavoratori della catena dei punti vendita Iperdì e Superdì.

“E’ un’ottima notizia – sottolinea il sottosegretario allo Sviluppo Economico con delega alle crisi aziendali Davide Crippa – che rende concreti gli sforzi compiuti dal tavolo di crisi, avviato direttamente dal ministero dello Sviluppo economico soltanto agli inizi di ottobre, a causa del tempo utilizzato dall’azienda per valutazioni tecnico-economiche di cui non conosciamo la effettiva utilità. Nonostante i ritardi, siamo riusciti ad assicurare, in tempi abbastanza rapidi, un sostegno a tutti i lavoratori della catena che, da mesi, hanno dovuto far fronte alla mancanza di stipendio”.

La Cigs, aggiunge Crippa, “che era stata eliminata dalla riforma del lavoro attuata dal Governo Renzi e che il nostro Governo ha reintrodotto ad ottobre 2018 con il Decreto urgenze, è uno strumento fondamentale per tutelare i lavoratori che subiscono gli effetti di un modello di mercato che, negli ultimi anni, è diventato sempre meno sostenibile”.

Consigliati

AdnKronos

Al via saldo e stralcio cartelle

Al via saldo e stralcio cartelle

Roma, 7 gen. (AdnKronos) – Al via l’operazione ‘saldo e stralcio’ delle cartelle. Agenzia delle entrate -Riscossione, si legge in