Def: Bellanova (Pd), intollerabile assenza strategia per Sud

Roma, 13 ott. (AdnKronos) – “E’ necessario uno scatto di orgoglio da parte dell’intera filiera istituzionale e da parte di tutti i cittadini meridionali indipendentemente dalle appartenenze politiche e da come ognuno di noi ha votato lo scorso 4 marzo. E’ intollerabile che una manovra di bilancio disposta ad aprire un contenzioso così forte con l’Europa sugli spazi in deficit non contempli nel modo più assoluto il Mezzogiorno. E’ inconcepibile l’assenza di una strategia per il sud”. Ad affermarlo è la senatrice Pd, Teresa Bellanova, oggi a Potenza per concludere il convegno “Il Pd e il Mezzogiorno. Vincere la sfida della modernità”.

“Qui non si tratta, va detto con forza ai Ministri pentastellati così solerti in campagna elettorali nello spargere promesse ed illusioni, di rivendicare riserve indiane. Quelle – dice Bellanova – le lasciamo volentieri a un Ministro che ancor prima di varare il reddito di cittadinanza ha deciso che i potenziali beneficiari, ovvero i suoi elettori soprattutto meridionali, vanno trattati a suon di controllo e di minacce. Qui si tratta di impedire che il lavoro fatto in questi anni, e che stava dando le risposte attese, venga completamente vanificato, lasciando nel guado interi territori”.

“Io non dimentico – sottolinea la senatrice Pd – che quando parliamo dell’eccellenza del Made in Italia, a quell’eccellenza contribuiscono centinaia di imprese meridionali che in questi anni, anche silenziosamente, utilizzando gli strumenti a disposizione, hanno saputo riposizionarsi. C’è un manifatturiero di eccellenza come c’è un agroalimentare di eccellenza. C’è un’industria aeronautica che è il fiore all’occhiello del Paese. E in questi anni sono nate e si sono attestate centinaia e centinaia di startup, rafforzando il profilo di un Mezzogiorno deciso a non restare indietro nella sfida dell’innovazione. Settori che vanno assolutamente sostenuti perché da qui passa la modernizzazione del mezzogiorno, la valorizzazione dei territori, il futuro delle nuove generazioni”

Consigliati