Corleone: ex candidato sindaco M5S, ‘Dopo post su figlia Riina ho ricevuto minacce’

Palermo, 12 gen. (AdnKronos) – “Ho ricevuto minacce: oggi pomeriggio un attivista del M5S di Corleone mi segnala che vi è un post scritto che esprime ingiurie nei miei confronti”. A darne notizia è Maurizio Pascucci, ex candidato a sindaco del M5S a Corleone (Palermo). “Il post è all’interno del gruppo facebook “Corleone Notizie” dove Dino Paternostro linka un articolo da lui scritto sul blog Città Nuove: “a Parigi apre il ristorante Corleone by Lucia Riina la figlia del boss da qualche mese in Francia”. Mi sono recato al Commissariato di Pubblica Sicurezza per effettuare querela”, spiega Pascucci, che è originario della Toscana ma da anni vive a Corleone. Nel post a cui fa riferimento, un uomo gli scrive (in siciliano)” Chi vi scattassi a vina centrali ru cuori, ma sempre cose da dire avete? Vorrei vedere quanti corleonesi gli da fastidio questo nome (Riina ndr), solo a quelli dell’antimafia da fastidio, che poi per me sono proprio loro la vera mafia, poi stu simuniti ri Pascucci a cu ca..o rappresenta?”. E continua: “Ma da dove viene? Ma perché non va a fare il buffone al suo paese boooo. Ma tutti i scimuniti ca i portanu? Ma lasciateli in pace e non rompete i co…i”.

Consigliati

AdnKronos

Al via saldo e stralcio cartelle

Al via saldo e stralcio cartelle

Roma, 7 gen. (AdnKronos) – Al via l’operazione ‘saldo e stralcio’ delle cartelle. Agenzia delle entrate -Riscossione, si legge in