Banche: Visco, in gestione crisi sottovalutate difficoltà coordinamento autorità

Roma, 16 apr.(AdnKronos) – Nella gestione delle singole crisi bancarie “sono state sottovalutate le difficoltà di coordinamento, a volte conflitti, tra le autorità, nazionali e sovranazionali, che in alcuni casi hanno ostacolato una pronta risposta ai problemi”. Lo ha detto Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia, nel corso della sua lectio magistralis in occasione del trentennale della facoltà di Economia dell’università di Tor Vergata.

“Alcuni sono arrivati a sostenere che le banche italiane fossero una minaccia per la stabilità finanziaria globale”, ha aggiunto.

Consigliati

Sponsorizzato

La pubblicità su La Voce? PIù spendi più guadagni

La pubblicità su La Voce? PIù spendi più guadagni

Lo sapevi che più pubblicità fai sul nostro quotidiano on line e sul nostro free press più guardagni? Da quest’anno, infatti, è stato approvato il cosiddetto Bonus Pubblicità che permette alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali di usufrire di un credito d’imposta in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa. L’ammontare del beneficio Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati e, addirittura, del 90% nel caso si tratti di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative.