Banche: Azzi (Bcc Lombardia), ‘credito cooperativo per sistema economico equo’ (3)

(Adnkronos) – Una posizione condivisa anche da Alessandro Azzi, presidente Federazione Lombarda Bcc. “La direzione di marcia dell’insegnamento sociale della Chiesa non è mai stato così chiaro. Negli ultimi cinque anni, la Laudato Si’ e l’Opq sono divenuti riferimenti ineludibili e non solo per i credenti. Le imprese non possono voltarsi dall’altra parte”.

In particolare, ha aggiunto Azzi, “quelle nate, come le Bcc, dalla prima enciclica sociale, la Rerum novarum. Lo sviluppo autofinanziato, il risparmio al servizio del territorio, il supporto creditizio alle famiglie e alle imprese in una prospettiva per definizione intergenerazionale e la crescita partecipata, inclusiva e durevole delle comunità sono previsioni statutarie applicate ogni giorno dalle 250 Bcc italiane, nonostante una regolamentazione europea non certo favorevole”.

Azzi ha sottolineato che “il confronto sviluppatosi in questi mesi con gli studenti dell’Università Cattolica nel contesto dei Laboratori Opq sono uno stimolo per chi studia, per chi fa ricerca e per chi opera nei mercati per trovare forme rinnovate e sempre più coerenti tra piattaforma valoriale e prassi imprenditoriali, soprattutto nel mondo bancario”.

Consigliati