Astaldi: P. Astaldi, Ihi non è partner ‘mordi e fuggi’

Roma, 16 mag. (AdnKronos) – La giapponese Ihi sarà “un partner di lungo termine e non un investitore ‘mordi e fuggi'”. A evidenziarlo è stato il presidente di Astaldi, Paolo Astaldi, nel corso di una conference call con la stampa. “Finalmente ci siamo, dopo tanto penare, siamo arrivati a questo importante annuncio”, ha detto parlando della nuova partnership con il gruppo giapponese e del varo dell’aumento di capitale da 300 milioni. “Abbiamo trovato un partner industriale che – sottolinea – ha deciso di partecipare all’aumento di capitale come azionista”.

E all’operazione di rafforzamento patrimoniale, ha spiegato Astaldi, “siamo arrivati con una visione un po’ diversa. L’aumento di capitale era visto come un punto debole, una criticità. Noi abbiamo pensato, invece, di andare a fare qualcosa di diverso portando la collaborazione a un livello superiore”. E, con Ihi “ci siamo studiati, ci siamo trovati e abbiamo deciso di avviare un percorso insieme”, ha detto Astaldi aggiungendo che questa partnership consente di “portare finanziamenti dal Giappone a condizioni imbattibili”.

Ma, soprattutto, ha evidenziato Astaldi, questa partnership consente di “dare una risposto alla competizione sul piano della qualità” e non sul prezzo: “vogliamo essere riconosciuti come leader su prodotti di grandissima qualità”.

Consigliati