Alitalia: Parisi, Di Maio scarica perdite su nostre tasche

Milano, 12 ott. (AdnKronos) – “Il governo pensa a fondere Alitalia con Ferrovie dello Stato. Vuole scaricare le perdite e l’inefficienza dell’Alitalia su Trenitalia. Esattamente come ha fatto Renzi. Ha fuso Anas con Ferrovie dello Stato fregandosene del disastro delle nostre ferrovie, dei ritardi, della qualità del trasporto per i pendolari”. Lo dichiara Stefano Parisi, segretario nazionale di Energie Per l’Italia.

“Forse Di Maio prende solo il Frecciarossa tra Napoli e Roma. Provi a prendere un treno per pendolari! Di Maio lo sa che c’è concorrenza tra il trasporto aereo e il trasporto ferroviario? Spero che ci sia un’Antitrust in Italia che blocchi questa vergogna e difenda i consumatori, altrimenti ci penserà Bruxelles”, aggiunge.

“Di Maio fa come Renzi che con la fusione tra Ferrovie e Anas ha vergognosamente spianato la strada a queste scelte stataliste di politica economica. Ora il Governo vuole scaricare le perdite e le gigantesche inefficienze di Alitalia sulle nostre tasche, mascherando il rifinanziamento del vettore aereo fatto in deficit dallo Stato. Ma Di Maio e il suo collega nel governo del popolo Toninelli stanno dalla parte dei cittadini o dalla parte dei grandi interessi di banche e imprese?”, conclude Parisi.

Consigliati