Imprese: Jiacc-Finage consulting, sviluppo di progetti internazionalizzazione

nei 22 paesi membri della Lega Araba

Milano, 30 giu. (Labitalia) – La Joint italian arab chamber of commerce-Jiacc ha siglato oggi una convenzione con Finage consulting srl, società di consulenza specializzata nel settore della finanza agevolata. L’accordo, della durata di cinque anni, ha come obiettivo il sostegno alle oltre 100 imprese italiane associate alla Jiacc e impegnate nello sviluppo di progetti di internazionalizzazione nei 22 paesi membri della Lega Araba, utilizzando strumenti e informazioni che possano favorire un più efficace accesso alle opportunità e agevolazioni in materia di fiscalità e finanza agevolata.

In particolare, la collaborazione con Finage consulting avrà come focus principali le partecipazioni a bandi e gare d’appalto, l’ottenimento di contributi a fondo perduto, di crediti d’imposta e finanziamenti a tasso agevolato, grazie ai quali ottimizzare la gestione economico-finanziaria e il dialogo con il sistema bancario in funzione delle attività di export e internazionalizzazione.

Inoltre, in occasione di eventi, convegni e forum dedicati allo sviluppo delle relazioni commerciali tra Italia e mondo arabo saranno organizzati incontri one to one, workshops, seminari riservati alle materie oggetto della convenzione. L’accordo assume particolare significato nell’attuale scenario economico internazionale, sconvolto dall’emergenza sanitaria, in cui le agevolazioni per le imprese in materia di export e internazionalizzazione saranno fondamentali per la sopravvivenza delle stesse.

“Come Finage – ha sottolineato Marcello Riva, presidente di finage consulting – siamo orgogliosi e soddisfatti dell’accordo raggiunto. Le sinergie attivabili da questa partnership, oltre ad essere strategiche a livello bilaterale, ci permetteranno di accelerare il nostro percorso di crescita e consolidamento sul mercato. Il tutto in un contesto di ripartenza in cui un corretto approccio ai mercati internazionali sarà fondamentale da un punto di vista strategico per molte imprese italiane i cui prodotti sono, ancora oggi, limitati entro i confini nazionali”.

Grazie alla collaborazione “con Jiacc puntiamo a rafforzare la capacità delle imprese di cogliere nuove opportunità agevolative in ambito di export ed internazionalizzazione, una su tutte rappresentata dal recente Patto per l’export”.

Pietro Paolo Rampino, vicepresidente della Joint italian arab chamber of commerce, ha precisato che “l’attuale emergenza economica globale richiede una rinnovata capacità di attivare sinergie e alleanze in grado di sostenere ed alleggerire le difficoltà attraversate dalle imprese italiane attive sui mercati internazionali e Arabi in particolare. L’accordo tra Jiacc e Finage consulting va esattamente in questa direzione, ed è di fondamentale importanza per i nostri associati che potranno avvalersi di competenze altamente qualificate in materie strategicamente rilevanti, come quella delle agevolazioni finanziarie disponibili e di nuova costituzione”. Jiacc e Finage consulting lavoreranno in maniera sinergica all’attuazione della partnership, sotto la guida di Cristina Basellini, business development coordinator della Joint italian arab chamber of commerce, e di Marcello Riva, presidente di Finage consulting.

]]>

Consigliati