FOR FOREST: l’infinito fascino della natura

–  

 

Ispirato da L’infinito fascino della Natura, un disegno distopico realizzato dall’artista e architetto austriaco Max Peintner (n. 1937) scoperto da Littmann all’incirca trent’anni fa, FOR FOREST porta finalmente quella visione in vita. Attraverso questa istallazione monumentale, Littmann intende mettere in discussione la nostra percezione della natura e interrogarci sul suo futuro.

Con la supervisione dalla Enea Landscape Architecture, circa trecento alberi – alcuni dei quali pesanti fino a sei tonnellate l’uno – saranno accuratamente trapiantati sul terreno di gioco, per creare l’apparenza di una foresta autoctona dell’Europa centrale. Una volta trapiantata, la foresta inizierà una sua vita propria, cambiando colore al volgere delle stagioni e attraendo la fauna locale.  

Con una capienza di trentamila spettatori, il Wörthersee Stadion si rivelerà una cornice straordinaria per l’esperienza dei visitatori. Tutti i giorni, dalle 10:00 fino alle 22:00, il pubblico potrà ammirare un panorama unico di alberi, di giorno come di notte, con luce naturale o riflettori. La visita di FOR FOREST provocherà una molteplicità di reazioni ed emozioni, suscitate dal paesaggio continuamente cangiante degli alberi, a seconda delle ore diurne o notturne.

Una volta che l’intervento artistico presso lo stadio si sarà concluso il 27 ottobre 2019, la foresta sarà accuratamente risistemata in un sito pubblico nelle vicinanze del Wörthersee Stadion, divenendo così una ‘scultura silvestre’ vivente. Oltre a questo, un apposito padiglione sarà costruito per documentare il progetto sul lungo periodo.

Il percorso che ha portato alla realizzazione di FOR FOREST rimanda alle mostre curate e prodotte da Littmann, come Fussball in der Vitrine (con Jehle), Basilea, 1982; Kultort Stadion, Basilea, 2003; Faces of Football, Vigo, 2008; Move for life, Lione, 2011; Real Fiction Cinema (istallazione itinerante), Svizzera, 2010-2012 / Cina, 2015-2016; Jardin des Planètes, Basilea, 2018. Questi progetti in particolare, tra i molti altri realizzati, rivelano il durevole interesse di Littmann per il rapporto tra cultura popolare e arte.

Nato nel 1951, Klaus Littmann vive e lavora a Basilea, in Svizzera. Littman ha studiato alla Düsseldorf Art Academy con Josef Beuys e si è affermato come mediatore d’arte contemporanea. Si è costruito una reputazione attraverso la realizzazione di mostre personali e collettive concepite come eventi unici in diversi ambiti.

Max Peintner è nato nel 1937 a Hall, nel Tirolo (Austria), e vive e lavora a Vienna. Peintner ha studiato ingegneria civile all’Università Tecnica di Vienna e architettura all’Accademia di Belle Arti di Vienna.

Informazioni in sintesi  FOR FOREST  9 Settembre – 27 Ottobre 2019   Wörthersee Stadion   Südring 207   9020 Klagenfurt    Austria    Apertura 10:00 – 22:00 | Tutti i giorni (festivi inclusi) | Ingresso libero   forforest.net

Sovvenzioni

FOR FOREST è stato realizzato grazie al sostegno di donatori privati svizzeri, contribuzioni in natura e al patrocinio sugli alberi.

Image credit: Max Peintner, The Unending Attraction of Nature, disegno a matita, 1970/71, colorato a mano da Klaus Littmann in 2018, stampa unica dalla serie.

Foto: https://mma.prnewswire.com/media/881028/The_Unending_Attraction_of_Nature.jpg

 

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,