Come aprire una lavanderia self service nel 2019: consigli, costi e vantaggi

(Perugia, 17 maggio 2019) – Perugia, 17 maggio 2019 – Se si cercano idee di business innovative e in grado di rendere bene anche nel 2019, aprire una lavanderia self service può essere un suggerimento da prendere in considerazione.Questa idea vale soprattutto per chi ha voglia di diventare imprenditore e avviare una attività in proprio che possa essere, allo stesso tempo, sia stimolante che remunerativa. Quello delle lavanderie self service è, del resto, un business che ha preso piede da qualche anno nel nostro paese e che è sempre più in crescita, come confermano i dati di settore.

Tutto quello che si deve sapere sull’apertura di una lavanderia self service

Solitamente si tende a credere che questo tipo di attività sia in grado di attecchire bene esclusivamente nelle grandi città in cui le persone hanno bisogno di servizi veloci ed economici come quello in questione. In realtà, si tratta di un falso mito che è utile andare a sfatare. In qualsiasi città si può avere bisogno di posto come questo, perché chiunque può sentire la necessità di voler lavare dei capi, magari ingombranti o non facili da lavare nella lavatrice domestica, senza passare dalle lavanderie tradizionali. Attenzione, però, a portare avanti solo progetti validi e ben studiati. Per farlo non si deve prendere in considerazione solo il numero di abitanti della città o del paese in cui si desidera aprire la lavanderia, ma si devono valutare anche altri punti come, ad esempio, l’eventuale posizione, il locale da prendere in affitto o da acquistare per avviare l’attività. Entrando nel merito, se si vuole aprire una lavanderia self service, la prima cosa è prendere in considerazione il posto e il negozio che si ha a propria disposizione. L’attività dovrebbe nascere in una zona strategica e facile da raggiungere per avere un buon margine di successo. Anche la concorrenza già esistente deve essere analizzata. Aprire una attività in una zona che è già fornita di un simile servizio potrebbe essere controproducente e questo consiglio vale sempre, in quasi tutti i settori. Naturalmente, il bacino di utenza è molto importante ed è per questo motivo che si dovrà andare a realizzare uno studio sulla popolazione della zona di proprio interesse. Lavoratori fuori sede o studenti sono sicuramente tra coloro i quali potranno usufruire più spesso di un servizio come quello offerto da una lavanderia self service.

I consigli per aprire una lavanderia self service di successo

Quando si pensa di avviare un business di questo tipo, si deve altresì considerare che è importante offrire un servizio che sia in funzione 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Una lavanderia self service a gettoni, infatti, deve garantire a chiunque lo desideri la possibilità di lavare il proprio bucato a qualsiasi ora e in qualunque giorno della settimana. Chi apre questo tipo di attività potrebbe essere spaventato da tutto ciò, dato che si potrebbe essere portati a pensare di dover essere presenti in loco tutto il giorno, tutti i giorni. Niente di più sbagliato. Grazie a un sistema di telecamere controllabili da remoto e altre misure di sicurezza, il proprietario dell’attività potrà recarsi nello store solo per ritirare l’incasso della giornata o all’occorrenza, quando chiamato per la manutenzione o per qualche piccolo problema. A tal proposito, tuttavia, va sottolineato anche che alcuni studi, condotti al fine di andare a massimizzare i vantaggi di business di questo tipo, hanno rivelato che avere una persona di riferimento all’interno della lavanderia è ben visto dai clienti, anche se non obbligatorio. A questo punto, non resta che capire quanto investire per aprire una lavanderia self service. La domanda è, senza dubbio, molto gettonata, ma la risposta non è sempre univoca. Solitamente, per questo tipo di attività si consiglia di prendere in considerazione la possibilità di affidarsi a un franchising come, ad esempio, potrebbe essere Bloomestlaundry, un vero e proprio punto di riferimento nel settore. In questo modo si avrà a propria disposizione tutto il know-how di un gruppo che ha già fatto dell’affidabilità la sua carta vincente e che, quindi, è noto nel settore. Una vera garanzia per chi ha deciso di investire in questo tipo di attività che, oggi come oggi, si rivela vincente come non mai.

Per maggiori informazioni: https://www.bloomestlaundry.it/

Progetto di Lavapiù S.r.l. – Perugia

Comunicato a cura di Img Solutions srl

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,