24 OreVolley giovanile: tante novità dal Comitato Ticino-Sesia-Tanaro

Il Comitato territoriale Ticino Sesia Tanaro ha presentato importanti novità in merito all’ormai prossima competizione Volley S3 riservata ai mini-atleti della fascia 5-12 anni. Innanzitutto, per la prima volta, la Federazione si presenta con uno sponsor importante e unico sull’intero territorio nazionale e detta le linee guida per la formazione e l’avviamento allo sport della pallavolo. Una svolta che il presidente del comitato TST Gianni Panzarasa, ha definito ‘la nuova filosofia federale’. Insomma un nuovo approccio alla pallavolo che alla base della strategia punta su corsi dedicati tenuti da Smart Coach ovvero specifiche figure che avranno il compito, nell’ambito della propria società, di diffondere il cambiamento che modificherà radicalmente la metodologia dell’approccio ma anche le strutture che ospiteranno i giovani atleti.

A spiegarne i concetti cardine, proprio in qualità di direttore del Corso Smart Coach, il docente regionale Roberto Ceriotti che sarà supportato dai docenti regionali Marco Calcaterra e Rita Ioli. “La figura dello Smart Coach sarà la figura imprescindibile dell’avviamento alla pallavolo di ogni società. Saranno messi in agenda due corsi nell’ambito di questa stagione, distribuiti sul territorio del Comitato e saranno strutturati con due moduli teorici, tre pratici ed uno informativo, con valutazione finale di trenta domande a risposta multipla. La nuova filosofia si basa sul fatto che i piccoli atleti che si avvicinano alla pallavolo non incontrano subito il ‘colpo per eccellenza’ di questo sport, la schiacciata, ma come attività propedeutica, vengono istruiti al palleggio e al bagher, per trovare la schiacciata solo in un secondo tempo. Tempo che, secondo la Federazione, non permette al mini-atleta di innamorarsi subito di questo sport. Il progetto, ed il relativo percorso formativo, è stato proposto da Andrea Lucchetta, che attraverso lo Spikeball (gioco della schiacciata), enfatizza il movimento tecnico della schiacciata, utilizzando la facilitazione di poter usufruire di campi adeguati ed altezza rete alla spalla dell’atleta. Anche nello Spikeball gli atleti saranno suddivisi nelle categorie per fasce di età (White, Green e Red), categorie che verranno riprese anche nel successivo Volley S3, dove si tenderà ad affinare i movimenti tecnici per facilitarne l’ingresso in Under12.

Sarà introdotto anche un nuovo pallone, il Mikasa SKV5 S3, che dovrà sostituire, poco alla volta, i palloni gialli attualmente in uso uniformando, di fatto, lo strumento di lavoro sull’intero territorio nazionale. Con l’occasione, il Presidente Panzarasa ha presentato il trofeo in marmo rosa di Candoglia, che andrà al vincitore dell’attuale edizione della FIPAV S3 Minivolley Cup, competizione che sta avendo un grandissimo successo dovuto ad un crescente interesse e la cui platea è in costante aumento.

Consigliati