24 OreVillaggio Dalmazia “blindato” per il corteo di Casa Pound

Non era una novità, anzi: il corteo organizzato da Casa Pound per commemorare gli italiani uccisi nella foibe si ripete da diversi anni. Ma questa sera, domenica 11 febbraio, il controllo da parte delle forze dell’ordine è stato particolarmente visibile e presente. Complice il clima di tensione che in tutta Italia ha accompagnato i fatti di Macerata e le conseguenti contrapposte manifestazioni.

Il corteo del movimento di estrema destra è partito dalla piazza antistante la chiesa del rione ed ha proseguito lungo via Monte San Gabriele. Nessuno problema di ordine pubblico.

(foto dalla pagina Facebook di Casa Pound Novara)

Consigliati