24 OreTorna ‘La caccia alla volpe’ (simulata) allo Sporting Monterosa per una domenica di sport, cultura e solidarietà

Ritorna domenica 21 ottobre l’atteso appuntamento, che unisce sport, cultura e solidarietà, presso il centro ippico dello Sporting Club Monterosa Novara. In programma c’è l’11a edizione de ‘La caccia alla volpe’, una delle più tradizionali manifestazioni equestri che affondano le proprie radici in Inghilterra alla fine del XVIII secolo ed oggi praticata in modo    assolutamente virtuale. Un evento che rievoca quel sapore nel quale la tradizione si fonda con la passione della disciplina equestre, dove amazzoni e cavalieri mettono alla prova le proprie capacità e le qualità del proprio cavallo in un divertente percorso di campagna che richiede il superamento di ostacoli naturali ed artificiali. E, fatto importante e da ribadire, assolutamente non cruento ma in totale armonia con i tempi che rendono protagonista, sempre di più, la natura circostante, la sua flora e la sua fauna. I grandi protagonisti, insieme agli amici cavalli, saranno anche i cani Foxhounds che renderanno l’atmosfera davvero completa. Un evento di costume, la cui tradizione impone delle norme molto rigide, legate alla sua storica tradizione, per quanto riguarda anche l’abbigliamento da osservare, sia durante che dopo la caccia, tanto per cavalieri, amazzoni e gli stessi cavalli. La finalità di questa storica iniziativa è quella di creare un connubio tra sport e solidarietà. Tutti i partecipanti (amazzoni e cavalieri) dovranno infatti contribuire con il diritto di  ‘cap’  che sarà devoluto per i progetti di solidarietà al C.I.S.O.M. (Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta) a favore delle famiglie indigenti.

Consigliati