24 OreIl ritorno di Franco Amato. Sarà allenatore delle giovanili dell’Azzurra Hockey Novara.

La notizia, che circolava da alcune ore in città, è ora confermata pure dal diretto interessato. Franco Amato sarà il prossimo allenatore delle giovanili dell’Azzurra Hockey Novara. Raccoglie il testimone di Mino Battistella, che rimarrà tuttavia in seno alla società, alla guida di Under 15 e 17.  “Sono legatissimo a questa città – spiega – per me Novara è una seconda casa. Abito qui da tanti anni e seguo sempre da vicino uno sport che amo come nessun altro. Questa possibilità di tornare ad allenare le giovanili, che mi è stata proposta dall’Azzurra Hockey, mi riempie di grande gioia e soddisfazione” Per Amato, del resto, parlano anche i numeri da giocatore essendo stato tra i bomber più prolifici con la maglia del glorioso Hockey Novara col quale ha vinto praticamente tutto. Risultando, tra l’altro, cannoniere principe dell’A1 nelle stagioni ’88-’89 (85 reti), ’92-’93 (95 gol) e ’93-’94 col record mai eguagliato di ben 101 marcature. In carriera ha pure vestito più volte la casacca azzurra della Nazionale Italiana vincendo, solo per ricordare i titoli più importanti, la medaglia d’oro mondiale a La Coruna (1988) e a Wuppertal (1990), quella d’argento agli europei di Lodi (1990) e quella di bronzo ai Giochi Olimpici di Barcellona ’92. Tra i compiti a lui assegnati anche il progetto scuole, che l’Azzurra sta portando avanti da alcuni anni anche nei comuni limitrofi. “Spero di poter dare il mio contributo alla crescita dei ragazzi – conclude – nel corso di quella che è una nuova esperienza anche per il sottoscritto. La prossima settimana, insieme alla società, definirò al meglio gli ultimi dettagli. Poi potrò cominciare la nuova avventura, che auspico ricca di soddisfazioni per tutti. Lo meritano società, città e i tifosi. E lo merita l’hockey che a Novara ha conosciuto sicuramente tempi migliori e che oggi non è giusto venga così poco rispettato e considerato”.

 

 

Consigliati