24 OreMarì Mera, una borsa di studio per ricordare l’insegnante delle medie di Cameri scomparsa nel 2015

Una borsa di studio alla memoria dell’insegnante che per trentacinque anni ha dedicato la sua vita ai suoi alunni. È così che la scuola media di Cameri, lunedì 22 gennaio, ricorderà la figura di Marì Mera, storica docente di lettere scomparsa nel 2015, consegnando una borsa di studio a Raffaele Giuseppe Taliercio  il quale, all’esame di terza media 2016-17, ha ottenuto la votazione di 10 e lode. La cerimonia di premiazione dell’alunno, che ora frequenta il liceo scientifico Antonelli, si terrà alle 11.30 nell’aula magna della scuola, in via Marè 36.

Sempre per ricordare l’insegnante, su iniziativa del dirigente scolastico Francesco Pasciuti, nel dicembre 2016 le è stata intitolata la biblioteca scolastica.

Significativa la motivazione con cui la Prefettura ha accolto la richiesta di intitolazione, sostenuta anche dall’amministrazione comunale: «In considerazione dell’elevato e nobile impegno civile e didattico, soprattutto nei confronti degli alunni caratterizzati da difficoltà e fragilità e della conseguente stima e ammirazione incondizionata goduta presso la comunità civica camerese».

Consigliati