24 OreDenunciata per insulti ai vigili e occupazione abusiva di suolo pubblico

L’episodio risale a una settimana fa, ma il comando di Polizia locale l’ha reso noto solo nella giornata di oggi.

Nel pomeriggio dello scorso 7 febbraio, di fronte all’ingresso dell’ospedale, gli agenti hanno effettuato alcuni controlli e hanno identificato cinque persone,  volontari dell’associazione onlus “Croce di San Michele”, che avevano posizionato due tavolini per una raccolta fondi allo scopo di acquistare un’ambulanza.

La onlus, però, è recentemente balzata agli onori delle cronache nazionali a seguito di un servizio della trasmissione televisiva “Striscia la notizia” che aveva portato alla luce sospette irregolarità nelle attività di raccolta fondi.

Le verifiche del Nucleo operativo hanno evidenziato che nelle settimane precedenti l’associazione aveva sì ottenuto un regolare permesso dall’ufficio plateatico, ma per poter sostare davanti all’ingresso dell’ospedale in corso Mazzini.

Alla contestazione di questo fatto è seguito un diverbio con insulti e atteggiamenti aggressivi nei confronti degli agenti, in particolare da parte di una donna che si era in precedenza qualificata come la presidente della onlus, la stessa che era stata protagonista del servizio di “Striscia la notizia”.

A quel punto è scattata la denuncia per insulti e la sanzione per occupazione abusiva del suolo pubblico.

Consigliati