24 OreCoblenza, il viaggio secondo Valentina Graziosi

Il viaggio a Coblenza ? Nel racconto dell’assessore al turismo Valentina Graziosi è un film almeno parzialmente diverso da quello descritto dalla Voce.

Al centro, l’assessore al turismo Valentina Graziosi

«Il programma – precisa anzitutto l’assessore – è stato predisposto dall’amministrazione della città gemellata, e la tappa al depuratore è stata tutt’altro che marginale, o men che meno “strumentale” alla sponsorizzazione del viaggio da parte di Acqua Novara e Vco. Si tratta di un impianto unico in Europa, che ha ricevuto molti fondi dalla UE, e che ha suscitato l’attenzione partecipe ed entusiasta dei due tecnici della nostra società di gestione dell’acquedotto»

Quanto alla composizione delle delegazione novarese, l’assessore puntualizza che «gli assessorati coinvolti sono stati tre: il mio, che comprende la delega ai gemellaggi, quello allo sport con l’assessore Federico Perugini perchè il gemellaggio con Coblenza è nato in ambito sportivo, e quello all’urbanistica perchè è stato organizzato uno specifico momento di confronto sui temi dello sviluppo della città. C’era poi solo un consigliere comunale di maggioranza perchè il consigliere di minoranza designato (Mario Iacopino del Movimento 5 Stelle – ndr) ha rinunciato all’ultimo momento a partecipare».

Consigliati